NUMA POMPILIO SOCIETA' AGRICOLA

NUMA POMPILIO SOCIETA' AGRICOLA

Situata al centro della zona che da antica tradizione è riconosciuta come quella tipica della Sabina Dop unitamente alla cura sapiente e paziente di ogni fase produttiva consentono alla Famiglia Petrucci di ottenere un olio extra vergine di oliva di ottime qualità sia chimiche sia organolettiche.

STRUTTURA AZIENDALE:
Oliveti: 6.000 piante con età media superiore a 100 anni delle varietà Carboncella, Moraiolo, Raia, Frantoio, Pendolino, Olivastrone e Leccino.
Frantoio aziendale: Impianto Pieralisi M3 capacità produttiva su 16 ore giornaliere 240 quintali di olive al giorno.
Deposito e stoccaggio: capacità di deposito articolata su 20 cisterne per 600 quintali di olio con magazzino a temperatura controllata e sistema di conservazione con azoto inerte.
Imbottigliamento: articolato su due laboratori diversi uno dedicato all’imbottigliamento dell’olio sabina dop con produzione oraria di 600/800 bottiglie ed uno dedicato prevalentemente all’imbottigliamento degli olii allo zenzero, al limone ed alloro e rosmarino.

Contatti

Indirizzo:Via Spirito Santo, 7 Corese Terra cap 02032 (Rieti - Fara in Sabina)  - mappa

Telefono: 0765-39478
E-mail: info@numapompilio.it
Sito web:http://www.numapompilio.it

Il nostro prodotto

NUMA POMPILIO SOCIETA' AGRICOLA - Il nostro prodotto

Denominazione: olio extra vergine d’oliva sabina dop numa pompilio
Tipologia: SABINA DOP
Cultivar: Carboncella 30%, Raia 30%, Frantoio 30%.
Oleologo: Stefano Petrucci
Caratteristiche organolettiche: estratto dalla
guida agli oli d’Italia AIS 2005 in cui è presente
con 4 gocce.

L’esame visivo ci regala un bel colore giallo-verde.
L’impianto olfattivo è intenso, con un buon ventaglio di sensazioni in cui prevalgono eleganti note agrumate e vegetali, seguite da un piacevole sottofondo di mandorla. L’esame gustativo dona sensazioni burrose, seguite da note di cardo, con una leggera sensazione piccante finale. Nel complesso si mostra equilibrato, con un finale di bocca complesso. La raccolta delle olive avviene per brucatura manuale con tempi di raccolta differenziati in funzione delle cultivar.
Abbinamenti: carni alla brace.
Temperatura di conservazione: 14-23 °C.

 

Immagini

indietro

News

Presentazione del libro L'OLIVO E LA SABINA - 23 novembre 2017 a Rieti

Presentazione del libro L'OLIVO E LA SABINA - 23 novembre 2017 a Rieti

Sabina DOP: si prospetta una campagna olearia a 5 stelle

Sabina DOP: si prospetta una campagna olearia a 5 stelle

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Socio AICIG

Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Il Consorzio Sabina Dop è socio dell'Aicig - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Approfondimenti

OLIO E SALUTE

Olio d’Oliva, Dieta Mediterranea e Disturbi Cognit

Dieta Mediterranea e Olio d’Oliva contro il diabet

Più olio d’oliva, meno fame

Olio extravergine d’oliva: elisir di lunga vita

L’Olio di Oliva e la salute in tutte le età

STORIA DELLA SABINA

Numa Pompilio

Romolo, il primo re di Roma di origini Sabine

Storia della Sabina

La gens Sabina

Cures la capitale dei Sabini

 

© 2017 Consorzio Sabina Dop - c.f. 90021470571
Il sito è implementato con il sostegno di
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) - Psr Lazio 2007-2013