COOPERATIVA COLTIVATORI UNITI

COOPERATIVA COLTIVATORI UNITI

Fondata nel 1967 la Cooperativa Coltivatori Uniti oggi è formata da 160 soci. La sua sede sociale è dotata di un modernissimo frantoio "Pieralisi" a ciclo continuo e dispone di un'ampia sala assaggio e ricevimento visitatori.
È in via di realizzazione il centro di imbottigliamento e commercializzazione per meglio distribuire i nostri olii sui mercati nazionali ed esteri.

Contatti

Indirizzo:Via Comunità Europea cap 00010 (Roma - Moricone)  - mappa

Telefono: 0774-604011
Fax: 0774-604011

Il nostro prodotto

COOPERATIVA COLTIVATORI UNITI - Il nostro prodotto

DOP SABINA
E' il prodotto di quella terra descritta da Strabone nel I sec. A.C.
e da Columella nel suo libro V.
Il DOP SABINA dal fruttato medio leggero ha velatura dorata con riflessi verdi ed un gusto delicato al palato.
Questo pregiatissimo olio Dop è ottenuto dalla miscela di cultivar come Carboncella, Frantoio, Leccino, Salviana e Rosciola, tutte varietà tipiche
della Sabina; esse concorrono a creare un olio di alta qualità che segue in tutte le fasi di lavorazione il disciplinare della DOP SABINA.
Le olive vengono raccolte nel momento dell'invaiatura (Ottobre-inizio Novembre) e molite entro le 24 ore successive, tale processo produttivo permette di ottenere un extravergine dal gusto equilibrato nei toni di
amaro e piccante e con sentori di frutta fresca, l'olio più adatto ad accompagnare ogni tipo di pietanza.
L'olio prodotto dalla nostra Cooperativa è stato premiato più
volte negli ultimi anni per la sua qualità elevata e il suo
gusto delicato:

l ° classificato Concorso regionale Ercole Olivario 2006
2° classificato Concorso nazionale Ercole Olivario 2006
l ° classificato Concorso regionale Ercole Olivario 2005
3° classificato Concorso regionale Ercole Olivario 2004
2° classificato Concorso regionale Ercole Olivario 2002
2° classificato Concorso nazionale Ercole Olivario 2001
l ° classificato come miglior olio regionale Concorso Slow Food 2001
2° classificato Concorso regionale Ercole Olivario 2001 .

MONS MORECO

E' I'Olio extravergine di oliva, alimento base per una sana dieta
medi terranea. La trasformazione delle olive avviene attraverso le seguenti lavorazioni: i piccoli frutti vengono raccolti, lavati e quindi
frantumati nel frangitore che li riduce in poltiglia. Questa dopo il rimescolamento nella gramolatrice passa nel decanter che separa dalla
parte solida la parte liquida consistente in olio e acqua di vegetazione, ad una temperatura che non superamai i 27 gradi. L'olio passa infine nel separato re che lo separa ulteriormente dalle residue parti acquose ottenendo cosi l'olio extravergine di oliva MONS MORECO pronto per la
nostra tavola. Le varietà di olive tipiche della nostra terra appena raccolte e molite, garantiscono un olio ricco di vitamine A, D, E, K, che favoriscono l'accrescimento corporeo e in particolare la vitamina E,
in quanto antiossidante, ostacola i processi di invecchiamento. Contiene
acidi grassi essenziali, che l'organismo deve introdurre dall'esterno e un'alta percentuale di acido oleico che protegge le arterie.
Cosi MONS MORECO è un alimento buono, salutare e di elevata digeribilità rispetto a qualsiasi altro condimento

 

Immagini

COOPERATIVA COLTIVATORI UNITI DOP SABINA
COOPERATIVA COLTIVATORI UNITI MONS MORECO

indietro

News

Presentazione del libro L'OLIVO E LA SABINA - 23 novembre 2017 a Rieti

Presentazione del libro L'OLIVO E LA SABINA - 23 novembre 2017 a Rieti

Sabina DOP: si prospetta una campagna olearia a 5 stelle

Sabina DOP: si prospetta una campagna olearia a 5 stelle

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Socio AICIG

Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Il Consorzio Sabina Dop è socio dell'Aicig - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Approfondimenti

OLIO E SALUTE

Olio d’Oliva, Dieta Mediterranea e Disturbi Cognit

Dieta Mediterranea e Olio d’Oliva contro il diabet

Più olio d’oliva, meno fame

Olio extravergine d’oliva: elisir di lunga vita

L’Olio di Oliva e la salute in tutte le età

STORIA DELLA SABINA

Numa Pompilio

Romolo, il primo re di Roma di origini Sabine

Storia della Sabina

La gens Sabina

Cures la capitale dei Sabini

 

© 2017 Consorzio Sabina Dop - c.f. 90021470571
Il sito è implementato con il sostegno di
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) - Psr Lazio 2007-2013