Storia della Sabina

Storia della Sabina

La Sabina è stata abitata fin dalla preistoria, lo attestano resti di insediamenti umani ed attrezzi in selce, databili al Paleolitico (60.000 -30.000 a.c.) trovati in tutta la zona. Nei periodi successivi sono poche le testimonianze di presenza umana, fino al 3.000 a.C., epoca alla quale sono attribuibili i resti dell' antica città di Eretum.
I Sabini, giunti dalla costa Adriatica, arrivano nella zona intorno all X -IX secolo a.C., fondando le città di Reate, Trebula Mutuesca e Cures Sabini.

Fa in questo modo l'epityrum di olive bianche e nere: leva i noccioli sia dalle olive bianche che da quel­le nere ed accomodale nella seguente maniera: tritale e aggiungici olio, aceto, coriandolo, finocchio, ruta e menta. Riponile in un oriolo e coprile bene con olio ed usale così condite - Catone, de Agricoltura, CXIX

13/10/2011

 

indietro

News

Olio Sabina DOP campagna 2018/2019: la confezione da 5 litri non sarà disponibile

Olio Sabina DOP campagna 2018/2019: la confezione da 5 litri non sarà disponibile

Cambio di Ente Certificatore Sabina DOP

Cambio di Ente Certificatore Sabina DOP

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Socio AICIG

Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Il Consorzio Sabina Dop è socio dell'Aicig - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Approfondimenti

OLIO E SALUTE

Olio d’Oliva, Dieta Mediterranea e Disturbi Cognit

Dieta Mediterranea e Olio d’Oliva contro il diabet

Più olio d’oliva, meno fame

Olio extravergine d’oliva: elisir di lunga vita

L’Olio di Oliva e la salute in tutte le età

STORIA DELLA SABINA

Numa Pompilio

Romolo, il primo re di Roma di origini Sabine

Storia della Sabina

La gens Sabina

Cures la capitale dei Sabini

 

© 2018 Consorzio Sabina Dop - c.f. 90021470571
Il sito è implementato con il sostegno di
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) - Psr Lazio 2007-2013