Seppioline e piselli senza pomodoro

http://blog.giallozafferano.it/simonacel

Seppioline e piselli senza pomodoro

Questo secondo piatto “Seppie e piselli senza pomodoro” è una ricetta che io e mio marito spesso ci facciamo per cena perché è abbastanza semplice e veloce da fare.

Gli ingredienti utilizzati sono (per 2 persone):

400 gr di seppioline
500 gr piselli
cipolla q.b.
olio extravergine d’oliva q.b. (io uso Sabina D.O.P.)
1 bicchiere di vino bianco
La prima cosa da fare è pulire le seppie spellandole e togliendo l’osso che si trova all’interno. Poi bisogna togliere il becco cartilagineo che si trova tra i tentacoli e la vescica con l’inchiostro. Infine, si devono passare sotto l’acqua corrente.

Successivamente in una padella antiaderente ho messo l’olio extravergine d’oliva (Sabina d.o.p.) e la cipolla tagliata a pezzettini piccoli poi ho aggiunto le seppie quando la cipolla è imbrunita. Dopo 2-3 minuti ho aggiunto il vino bianco.Successivamente (circa 10 minuti) ho aggiunto i piselli e ho fatto cuocere il tutto per 30 minuti vi accorgete se sono cotte dalle seppie che diventano morbide. Infine ho aggiunto sale e pepe e le “Seppioline e piselli senza pomodoro” sono pronte!!!!

http://blog.giallozafferano.it/simonacel/seppioline-e-piselli-senza-pomodoro/
08/08/2013

 

indietro

News

Presentazione del libro L'OLIVO E LA SABINA - 23 novembre 2017 a Rieti

Presentazione del libro L'OLIVO E LA SABINA - 23 novembre 2017 a Rieti

Sabina DOP: si prospetta una campagna olearia a 5 stelle

Sabina DOP: si prospetta una campagna olearia a 5 stelle

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Socio AICIG

Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Il Consorzio Sabina Dop è socio dell'Aicig - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Approfondimenti

OLIO E SALUTE

Olio d’Oliva, Dieta Mediterranea e Disturbi Cognit

Dieta Mediterranea e Olio d’Oliva contro il diabet

Più olio d’oliva, meno fame

Olio extravergine d’oliva: elisir di lunga vita

L’Olio di Oliva e la salute in tutte le età

STORIA DELLA SABINA

Numa Pompilio

Romolo, il primo re di Roma di origini Sabine

Storia della Sabina

La gens Sabina

Cures la capitale dei Sabini

 

© 2017 Consorzio Sabina Dop - c.f. 90021470571
Il sito è implementato con il sostegno di
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) - Psr Lazio 2007-2013