Porchettina tuscolana

Porchettina tuscolana

In un tagliere di legno fare un battuto con il rosmarino, l’aglio e la finocchiella. Allargare il maialino disossato, fiammeggiare la peluria della cotenna, mettere all’interno il battuto e aggiungere sale e pepe. Legare il maialino con lo spago da cucina. Messo in una teglia da forno, far cuocere in 120 minuti a 250°, o comunque finché all’esterno non si è creata una bella crosticina. Per la salsa: in un pentolino di alluminio far sciogliere il burro, aggiungere la farina leggermente “a pioggia” e girare continuamente. Appena si ottiene un impasto omogeneo senza grumi, aggiungere il succo d’uva spremuto e passato, senza smettere di girare. Far bollire per pochi minuti, aggiustare di sale e pepe, fino a raggiungere l’agrodolce preferito; far riposare su un contenitore di acciaio. Quando il maialino è pronto, rimuovere lo spago e tenere in caldo la porchettina; ripassare la salsa agrodolce nel fondo di cottura della carne, per insaporirlo ulteriormente, passare al setaccio e tenere in caldo. Disporre in fette sui piatti degli ospiti proponendo a parte, la salsa calda. Decorare il piatto con una foglia di alloro ed un grappoletto d’uva.
Ingredienti
2 kg di maialino piccolo, disossato
2 spicchi d’aglio
2 rametti di rosmarino
1 cucchiaio di finocchiella selvatica
½ bicchiere di olio extra vergine d’oliva Sabina DOP
sale e pepe q.b.
1 grappolo di uva bianca matura
1 noce di burro
50 gr di farina
qualche foglia di alloro

11/07/2013

 

indietro

News

Olio Sabina DOP campagna 2018/2019: la confezione da 5 litri non sarà disponibile

Olio Sabina DOP campagna 2018/2019: la confezione da 5 litri non sarà disponibile

Cambio di Ente Certificatore Sabina DOP

Cambio di Ente Certificatore Sabina DOP

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Socio AICIG

Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Il Consorzio Sabina Dop è socio dell'Aicig - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche

Approfondimenti

OLIO E SALUTE

Olio d’Oliva, Dieta Mediterranea e Disturbi Cognit

Dieta Mediterranea e Olio d’Oliva contro il diabet

Più olio d’oliva, meno fame

Olio extravergine d’oliva: elisir di lunga vita

L’Olio di Oliva e la salute in tutte le età

STORIA DELLA SABINA

Numa Pompilio

Romolo, il primo re di Roma di origini Sabine

Storia della Sabina

La gens Sabina

Cures la capitale dei Sabini

 

© 2018 Consorzio Sabina Dop - c.f. 90021470571
Il sito è implementato con il sostegno di
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) - Psr Lazio 2007-2013